PANCAKE AL CACAO CON FARINA DI RISO CUKO

Ora con il freddo il cioccolato ed il cacao sono ingredienti di cui tutti siamo golosi…..i pancake sono un po la novità del momento…..allora facciamo merenda!!

Ingredienti: 15 gr di burro più quanto basta per la cottura , 300 gr di farina di riso , un uovo , 20 gr di zucchero , una bustina di lievito per dolci , 300 gr di latte intero , sale q. b , un cucchiaino di cacao amaro.

Per guarnire panna montata e zuccherini colorati

Inseriamo nel boccale il burro in pezzi e sciogliamo 3 min. 80° vel 3.

Aggiungiamo la farina di riso , l’uovo , lo zucchero , il lievito , il latte ,  il cacao e un pochino di sale.Mescolare 30 secondi vel. 6 più 2 colpi di turbo.

Per cuocere i pancake riscaldiamo un padellino antiaderente , imburriamolo , versiamo un po di composto e , quando appaiono le bollicine in superficie, giriamo il pancake con una paletta e lasciamo cuocere qualche secondo.

Ripetiamo il procedimento fino ad esaurimento del composto.

Una volta freddi decoriamo i pancake, poco prima di servirli, con della panna montata sulla quale verseremo un po di zuccherini colorati

BUON APPETITO

TEGLIE DA FORNO IN VETRO : PIREX

Immagine correlata

Uno degli strumenti sicuramente più usato in cucina per cucinare al forno sono gli stampi o teglie in vetro , molto pratiche, resistenti e facili da pulire.Tuttavia c”è qualcuno che ha paura di usare questo tipo di teglia per il fatto che si possa rompere .

Ma conosciamo un pochino la storia di queste  teglie : teglie  in vetro ossia PIREX.

Il pyrex è un materiale che è stato brevettato nel 1915 da un’azienda statunitense, la  Corning Incorporated, che lo registrò come marchio e ormai è diffuso e utilizzato a livello internazionale.

Il pyrex nasce come  vetro borosilicato, ossia vetro mescolato a silice e triossido di boro, con la caratteristica principale di avere bassi coefficienti di dilatazione termica e di essere molto resistente agli shock termici, questa caratteristica rende il pyrex particolarmente adatto ad essere usato anche in cucina. In pyrex troviamo, infatti,  padelle, teglie,  tegami, ciotole e quant’altro

Il pyrex nasce come vetro da vetreria, ma fin da subito vennero intuiti i suoi usi in cucina. Negli anni Trenta vennero commercializzate due linee in particolare: una di ciotole e contenitori per alimenti freddi e una di padelle da usare direttamente sul piano cottura.

Nel tempo  molti team di progettazione e designer hanno contribuito a ideare nuove linee sempre più moderne e più appetibili, dato che i primi pyrex avevano un colore opaco e una tinta scura .

Risultati immagini per teglie pyrex

  1. Anche se oggigiorno quasi tutti usiamo le teglie in pirex c’è ancora qualcuno che ha un po di timore…..niente paura non succede nulla basta solo seguire alcune semplici regole.

Innanzi tutto leggere sempre , quando acquistate uno stampo in vetro, le informazioni che la casa costruttrice vi fornisce per un corretto utilizzo.Secondariamente non cucinare assolutamente con una teglia in vetro sul fornello da cucina:queste teglie infatti sono concepite per una cottura al microonde o al forno tradizionale  e farne un uso diverso potrebbe essere pericoloso.

  • Non versare liquidi freddi in un contenitore caldo.
  • Non mettere i contenitori caldi nella lavastoviglie.
  • Non metterli direttamente sui piani di lavoro, appoggiali invece su un guanto da forno, una presina o un asciugamano.
  • Non spostare il contenitore direttamente dal congelatore al forno.

Non usare il contenitore se si è sbeccato, spaccato, graffiato o rotto. Un graffio o una sbeccatura evidente potrebbero espandersi e causare una rottura nel momento in cui il recipiente viene riscaldato; butta tutti quelli danneggiati. Analogamente, non dovresti usare quelli che sono caduti o che sono stati colpiti bruscamente con altri utensili da cucina; un uso erroneo potrebbe averli indeboliti, quindi saranno più predisposti a rompersi.

Lavare  i contenitori usando spugnette antigraffio. Nel tempo i graffi possono spaccare e rompere il vetro. Lavare  il recipiente con una spugnetta di nylon antigraffio per scongiurare il problema

  • Per rimuovere lo sporco incrostato, immergere la pirofila nell’acqua tiepida prima di lavarla. In questo modo i residui di cibo si scioglieranno e la pulizia verrà facilitata.

Alla fine possiamo dire che le pirofile in pirex sono molto comode in cucina, non difficili da pulire e si prestano a molte cotture sopratutto in forno……una volta che inizierete ad usarle non le cambierete con nient’altro.

Risultati immagini per teglie pyrex

Parrocchia di San Rocco -S. Lucia, festa della luce

Parrocchia di San Rocco -S. Lucia, festa della luce

  • Località: GORIZIA;
  • Luogo: Parrocchia di San Rocco
    Borgo San Rocco
  • Tipologia: Interesse locale; Rievocazione, festa tradizionale;
  • Data: Mercoledì 13 Dicembre 2017
  • Orario: 16:30
  • Consigliato per: Tutti
S. Lucia, festa della luce

Mercoledì 13 dicembre la comunità di S. Rocco di Gorizia festeggerà la sua compatrona S. Lucia, protettrice degli occhi, dei ciechi, degli oculisti, degli elettricisti e degli scalpellini e spesso invocata nelle malattie degli occhi.

La devozione del borgo alla santa è molto antica. Infatti risulta che già nel 1588 esistesse una Confraternita a lei dedicata. In suo onore prende il nome anche la corale parrocchiale.

L’attuale statua, che sostituisce quella lignea andata distrutta durante la grande guerra, è stata posta sull’altare laterale attorno al 1935.

Nel giorno dedicato alla santa, fino a qualche decennio fa, veniva celebrata la prima messa alle ore 7.30 del mattino per favorire la partecipazione, prima di iniziare a lavorare, alle persone che avevano a che fare con le professioni e i mestieri di cui la santa è riferimento.

Il programma dei festeggiamenti di quest’anno prevede:

alle 16.30 accensione dell’albero di Natale nella centa della Chiesa, cioccolata calda e panettone per tutti

alle 17 in “Sala Incontro” presentazione del terzo volume di PETALI DI GORIZIA, di Vanni Feresin

alle 17.30 presentazione del “Lunari pal 2018” dedicato ai 50 anni di presenza come parroco di monsignor Ruggero nel Borgo di San Rocco e consegna delle borse di studio agli studenti meritevoli del Borgo, volontari o figli dei volontari della Sagra

alle 18 Messa cantata di San Lucia compatrona del Borgo e patrona della Corale, accompagnata dal Coro del Borgo.

Il terzo volume di Petali di Gorizia, composto da oltre 300 pagine di storia della città, si compone di una primo capitolo dedicato al “Calendario Goriziano”, una sorta di Catapano moderno, cioè un calendario perpetuo dal 1 gennaio al 31 dicembre di avvenimenti che hanno avuto come protagonista la città di Gorizia nei secoli, a partire dall’anno 1001 fino al 2017.

All’interno di si potranno trovare eventi, fatti, visite imperiali, guerre, battaglie, personaggi, momenti culturali, musicali, teatrali e moltissimo altro durante un millennio di vita della città. Il secondo capitolo è dedicato alle cronache gradiscane del 1744, “un anno a Gradisca” con tutti gli avvenimenti civili e religiosi, messe e processioni, occorsi nella città fortificata in un anno di cambiamenti importanti

La terza parte racconta i grandi centenari del Goriziano avvenuti nel 2017: dalle guerre gradiscane, al genetliaco di Maria Teresa, all’estinzione della famiglia imperiale degli Eggenberg fino ai 300 anni dall’incoronazione della Sacra Effigie del Monte Santo.

La quarta e ultima parte è dedicata invece alle biografie di 40 goriziani illustri che nel corso del secolo XX anno dato lustro alla città e al Gorizia: dal podestà Francesco Marani, alla famiglia di artisti i Faganel, passando per Luigi Fogàr, Carlo Margotti, Rodolfo Lipizer,  Pietro Cocolin, Guglielmo Riavis, Emma Galli, Cecilia Seghizzi, Elena Lipizer, Olivia Averso Pellis, Sergio Tavano, Ruggero Dipiazza, Maia Monzani, Franco Dugo e molti altri.

LA MONOGRAFIA VERRA’ PRESENTATA NUOVAMENTE ALLA LIBRERIA EDITRICE GORIZIANA IL 16 DICEMBRE 2017 ALLE ORE 18

Organizzato da:

Parrocchia di San Rocco

Natale con noi ad Aurisina

Natale con noi ad Aurisina

    • Località: Duino-Aurisina;
    • Luogo: Aurisina
    • Tipologia: Interesse locale;
    • Data: Mercoledì 13 Dicembre 2017
    • Orario: 16:00
    • Consigliato per: Tutti
Accensione e benedizione dell’albero allestito in piazza ad Aurisina.
A seguire le canzoni dei bambini delle scuole dell’infanzia e primarie, il concerto della sezione giovanile della Società bandistica Nabrezina e concerto della banda Vecia Trieste. Al termine è previsto uno spuntino per i bambini presso la Kavarna Gruden.

Organizzato da:

Comune di Duino Aurisina

“Fiabe e leggende goriziane. Un racconto bibliografico”

"Fiabe e leggende goriziane. Un racconto bibliografico"

  • Località: GORIZIA;
  • Luogo: Sala della Torre della Fondazione Cassa di Risparmio
    Via Carducci
  • Tipologia: Incontro, seminario, convegno;
  • Data: Mercoledì 13 Dicembre 2017
  • Orario: 18:00
  • Consigliato per: Tutti
Il volume “Fiabe e leggende goriziane”, prefazione del direttore della Bsi, è una sorta di mappa del tesoro, non illustrata ma scritta, che fornisce le coordinate per recuperare e rileggere le diverse versioni di fiabe e racconti riguardanti Gorizia e il suo territorio. Sono storie e  personaggi fantastici con sfonfo San Mauro a San Valentin, Valdirose e Lucinico, avventure dal Collio al Carso e al Friuli orientale.

il libro di Antonella Gallarotti, inserito nella collana “Biblioteca di Studi Goriziani”, pubblicato dalla Biblioteca statale isontina in collaborazione con Libreria antiquaria Drogheria 28 di Trieste

Tanti i personaggi che animo la narrazione : la Dama bianca e Sant’Antonio che incontra la ricca dama avara di via Rastello, il Cialciùt, l’Orcul, Tonetto Busetto, Zuan senza paura, il Salmsonar. Streghe, fantasmi, fanciulle innamorate e castellani malvagi le cui storie tessono un intreccio di tradizioni friulane, slovene e tedesche.

Di ogni fiaba o leggenda viene presentata una sintesi; segue la bibliografia che ne ripercorre la storia editoriale e ne suggerisce la lettura nella versione integrale e nelle varie lingue delle varianti e traduzioni esistenti.

“Il lavoro, spiega il direttore Menato, svela attraverso le fiabe una Gorizia che oramai vive solo nelle ordinate raccolte dell’Isontina e che pure, forse, sta all’origine della nuova Gorizia, incerta dove andare e che cosa fare del proprio passato, ignorato e diviso fra cultura tedesca, italiana/friulana e slava.”

“Il libro potrebbe essere una mostra spin-off di leggende e fiabe, aggiunge l’autrice, Antonella Gallarotti, che ha avuto origine dal lavoro di individuazione dei volumi da esporre nella mostra “Gorizia magica: libri e giocattoli per ragazzi, 1900- 1945”; esposizione aperta fino al 7 gennaio alla Fondazione Carigo

Nell’ambito della manifestazione:

Presentazione libro

Organizzato da:

Biblioteca Statale Isontina

Nativitas 2017: “Lauda per la Natività del Signore”

Nativitas 2017: "Lauda per la Natività del Signore"

    • Località: UDINE;
    • Luogo: Chiesa di San Pietro Martire, Via Paolo Sarpi, 7
    • Tipologia: Musica classica, lirica, corale, sacra;
    • Data: Mercoledì 13 Dicembre 2017
    • Orario: 20:45
    • Consigliato per: Tutti
Lauda per la Natività del Signore

di Ottorino Respighi

CORO GIOVANILE REGIONALE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

direttore: Petra Grassi

ENSEMBLE VOCALE DEL CONSERVATORIO J. TOMADINI – Udine

ENSEMBLE STRUMENTALE DEL CONSERVATORIO J. TOMADINI – Udine

direttore: Walter Themel

Ingresso gratuito.

La serata corale fa parte di “Nativitas”, la grande rassegna di canti e tradizioni natalizie che da diciasette anni unisce eventi liturgici e concertistici nell’area di Alpe Adria (e oltre). Promosso dall’Usci Friuli Venezia Giulia, questo percorso musicale è cresciuto negli anni fino a riunire annualmente – nelle ultime edizioni – circa 150 eventi, distribuiti nelle province di Trieste, Udine, Gorizia e Pordenone, ma “esportati” anche in altre regioni italiane e all’estero (Austria, Slovenia, Croazia, Repubblica Ceca…).

Scarica il calendario generale

Organizzato da:

Usci Friuli Venezia Giulia
info@uscifvg.it / 0434 875167

PORTAMinCENTRO

PORTAMinCENTRO

    • Località: UDINE;
    • Luogo: Portamincentro, via Vittorio Veneto, 14
    • Tipologia: Interesse locale;
    • Data: Mercoledì 13 Dicembre 2017
    • Orario: 16:00
    • Consigliato per: Bambini
    • Prezzo: gratuito
Servizio gratuito di custodia e animazione per i bambini dai 3 ai 12 anni nel Centro Storico cittadino che propone laboratori di qualità, giochi e animazioni per permettere ai genitori di usufruire dell’offerta culturale, turistica e commerciale della città. Dalle 16.00 alle 19.30.

In occasione delle festività e di altre iniziative a carattere commerciale e culturale saranno previste aperture straordinarie.

Massimo 25 posti, consigliata la prenotazione.

Organizzato da:

Comune di Udine in collaborazione con ARACON cooperativa sociale Onlus – tel. +39 348.6668058

GospeLive Festival 2017 – Pastor Ronald Gospel Show

GospeLive Festival 2017 - Pastor Ronald Gospel Show

    • Località: Cordenons;
    • Luogo: Centro Culturale A. Moro
      Via Traversagna, 4
    • Tipologia: Musica classica, lirica, corale, sacra; Musica; Festival, rassegna;
    • Data: Mercoledì 13 Dicembre 2017
    • Orario: 20:15
    • Consigliato per: Tutti
Lo spettacolo/concerto, ideato come un vero e proprio viaggio nella musica gospel, vede come protagonista l’esilarante Pastor Ronald Hubbard una delle figure più conosciute e carismatiche nel panorama gospel internazionale che ha saputo incantare il pubblico di tutto il mondo. La sua personalità è “straripante” e coinvolgente, il suo umorismo è esplosivo e contagioso riuscendo a trascinare tutto e tutti nel suo moto dirompente e, distruggendo inesorabilmente ogni barriera, riesce ad arrivare diretto al cuore delle persone!

Accanto al Pastore Ron sul palco altri 6 artisti fra cantanti e band: voci potenti e vellutate in pieno stile Black. Due ore di musica Top Level.

Accanto agli arrangiamenti più moderni del gospel non mancheranno i temi del gospel tradizionale nelle sue versioni più attuali e conosciute: in un blend di musica avvincente e elettrizzante che arriverà diretto al cuore del pubblico, coinvolto in un dialogo interattivo sin dai primi brani.

Organizzato da:

GospeLive Festival
Cell. 335 7046007
info@gospelivefestival.com www.facebook.com/GospeLiveFestival

GospeLive Festival 2017 – Pastor Ronald Gospel Show

GospeLive Festival 2017 - Pastor Ronald Gospel Show

    • Località: Cordenons;
    • Luogo: Centro Culturale A. Moro
      Via Traversagna, 4
    • Tipologia: Musica classica, lirica, corale, sacra; Musica; Festival, rassegna;
    • Data: Mercoledì 13 Dicembre 2017
    • Orario: 20:15
    • Consigliato per: Tutti
Lo spettacolo/concerto, ideato come un vero e proprio viaggio nella musica gospel, vede come protagonista l’esilarante Pastor Ronald Hubbard una delle figure più conosciute e carismatiche nel panorama gospel internazionale che ha saputo incantare il pubblico di tutto il mondo. La sua personalità è “straripante” e coinvolgente, il suo umorismo è esplosivo e contagioso riuscendo a trascinare tutto e tutti nel suo moto dirompente e, distruggendo inesorabilmente ogni barriera, riesce ad arrivare diretto al cuore delle persone!

Accanto al Pastore Ron sul palco altri 6 artisti fra cantanti e band: voci potenti e vellutate in pieno stile Black. Due ore di musica Top Level.

Accanto agli arrangiamenti più moderni del gospel non mancheranno i temi del gospel tradizionale nelle sue versioni più attuali e conosciute: in un blend di musica avvincente e elettrizzante che arriverà diretto al cuore del pubblico, coinvolto in un dialogo interattivo sin dai primi brani.

Organizzato da:

GospeLive Festival
Cell. 335 7046007
info@gospelivefestival.com www.facebook.com/GospeLiveFestival

Strolic Furlan pal 2018

Strolic Furlan pal 2018

    • Località: Zoppola;
    • Luogo: Galleria Civica d’Arte “Celso e Giovanni Costantini”
      Piazza Indipendenza, 2 – Castions
    • Tipologia: Incontro, seminario, convegno;
    • Data: Mercoledì 13 Dicembre 2017
    • Orario: 20:30
    • Consigliato per: Tutti
La Società Filologica Friulana ha il piacere di invitare alla presentazione dello
“Strolic Furlan pal 2018” a cura di Dani Pagnucco che verrà presentato da Pier Carlo Begotti.

Sarà l’occasione per presentare anche il “Lunari 2018”
pubblicato con il sostegno della Banca Popolare di Cividale.

Organizzato da:

Società Filologica Friulana
Tel. 0432/501598
info@filologicafriulana.it