Archivi categoria: Contorni

PLUM CAKE AL PESTO ED OLIVE NERE CUKO

Con la stagione fredda arrivano anche le ricette dei plum cake salati…ce ne sono davvero tanti , tutti molto buoni.Noi iniziamo con il plum cake al pesto ed olive

Ingredienti: 100 gr  di farina , 100 gr di farina integrale , 3 uova , 100 gr di latte , 50 gr di olio di semi di girasole , 50 gr di pesto, 80 gr di olive nere denocciolate , 50 gr di parmigiano , una bustina di lievito per torte salate , sale , pepe.

Iniziamo rompendo le uova nel boccale : 30 sec vel 6.

Aggiungere latte ed olio 15 sec. vel.6

Ora inseriamo nel boccale le due farine setacciate assieme al lievito ed il parmigiano 1 min vel.4

Aggiungete ora il pesto e le olive nere e fate andare per 2 volte 15 sec. vel 5.

Imburrate ed infarinate uno stampo da plum cake ed infornate a 180° per circa 45 minuti

BUON APPETITO

PAGNOTTA AL SALMONE

Una variante per quanto riguarda il pane per Natale potrebbe essere questa pagnotta al salmone….molto semplice da realizzare  il risultato è un pane morbido che , se ben conservato, si mantiene morbido per 2 o 3 giorni.

Ingredienti:500 gr di farina 00, 1 cubetto di lievito di birra, 300 ml di acqua tiepida, 50 ml di olio , 10 gr di sale, una confezione ndi salmone affumicato da 100 gr.

Nella planetaria mettiamo la farina, il salmone tritato ed il sale;in parte prepareremo il nostro cubetto di lievito sciolto dapprima in poca acqua e quando completamente disfatto  aggiungiamo tutta l’acqua ed un cucchiaino di zucchero per favorire la lievitazione.Attendiamo 5 minuti e poi nel lievito aggiungiamo anche i 50 ml di olio.

Versiamo tutto nella planetaria ed impastiamo per bene.Togliamo il panetto e finiamo di lavorarlo a mano con ,se serve ,ancora un po di farina e mettiamo a   lievitare in una ciotola coperta da uno strofinaccio.Quando il panetto avrà raddoppiato il suo volume lo lavoriamo nuovamente e lo mettiamo ,con la forma desiderata,in uno stampo sul quale avremo messo della carta forno.Facciamo lievitare ancora e quando sarà raddoppiato nuovamente possiamo passare in forno a 180/200° per circa 20 minuti.Una volta sfornato ricordatevi di metterlo a raffreddare su di una gratella altrimenti il vapore che si formerà sotto la pagnotta ve la renderà bagnata.

BUON APPETITO

PANINI ALL’OLIO BIMBY

Sono davvero buoni e molto morbidi e soffici…..vale davvero la pena provare a farli!!

Ingredienti:  per creare il lievitino:50 gr farina manitoba , 100 gr farina 00 , 90 gr acqua , 25 gr lievito di birra

Per l’impasto: 200 gr farina 00 , 150 gr farina manitoba , 160 gr di acqua , 75 gr olio evo , 40 grammi di zucchero , 1 cucchiaino di sale , farina 00 qb (se necessaria)

  1. Come prima cosa preparare il lievitino: mettere gli ingredienti nel boccale e impastare 2 min vel spiga
  2. Formare una palla e metterla in una zuppiera coperta con un canovaccio per circa 45 min (deve raddoppiare di volume)
  3. Preparare l’impasto mettendo tutti gli ingredienti nel boccale seguendo questo ordine: acqua, olio, zucchero, farina ,sale
  4. Impastare 2 min vel spiga
  5. Aggiungere il lievitino e impastare altri 4 min vel spiga, l’impasto deve essere ben amalgamato
  6. L’impasto sarà molto morbido, non deve essere appiccicoso, se lo fosse aggiungere altra farina.
  7. Riporlo in una ciotola a lievitare per un’ora
  8. Formare delle palline con l’impasto e farle lievitare un’altra ora in una teglia con carta forno
  9. Infornare 10 minuti a 210 gradi .

SPINACI ALLA ROMANA

Questo contorno potrebbe essere un’idea niente male per Natale, almeno per quanto mi riguarda è in menu…..

Ingredienti : 1kg. di spinaci, 100 GR di burro , 60 GR di pinoli , 80 GR di uva passa

Per preparare gli spinaci alla romana mettete in ammollo l’uvetta in una ciotolina d’acqua tiepida per almeno mezz’ora ;  nel frattempo mondate gli spinaci e lavateli sotto l’acqua fresca corrente, quindi scolateli bene .Fate sciogliere il burro in una padella antiaderente unite gli spinaci , salateli  e lasciateli ammorbidire per qualche minuto a fuoco moderato, coperti da un coperchio

A questo punto scolate bene l’uva passa, strizzatela  e unitela agli spinaci , aggiungete i pinoli , mescolate, aggiustate di sale. Fate saltare il tutto per un paio di minuti e i vostri spinaci alla romana sono pronti

BUON APPETITO

CROSTINI DI POLENTA CON CHIODINI E RICOTTA AFFUMICATA

In autunno il bosco ci regala quelle meraviglie che sono i funghi….io li raccolgo , li puliscono e li conservo per realizzare, nelle giornate invernali ,qualche sfiziosa ricetta. Oggi polenta

Ingredienti: una confezione di polenta precotta , 300gr di funghi chiodini , uno spicchio d’aglio , sale , prezzemolo , olio evo , ricotta affumicata per definire il piatto.

Per prima cosa pensiamo a preparare i funghi:facciamo andare  lo spicchio d’aglio in una padella antiaderente con un pochino d’olio; quando l’aglio è ben rosolato lo togliamo  e aggiungiamo i funghi li mescoliamo bene , saliamo e facciamo cuocere per circa 20 minuti a fiamma moderata aggiungendo se occorre un pochino d’acqua. A fine cottura aggiungiamo anche del prezzemolo tritato.

Tagliamo ora la polenta a fette più o meno tutte della stessa dimensione e la mettiamo a grigliare su  di  una bistecchiera o , se l’avete , direttamente sulla piastra della stufa . Quando sulla polenta si sono formate le classiche righine con la crosticina vuol dire che è pronta.

La togliete dal fuoco e ci versate sopra un pochino di funghi e fate lo stesso con tutte le fetta fino ad esaurire gli ingredienti.

Alla fine , prima di portare in tavola , date una bella grattugiata di ricotta affumicata.

BUON APPETITO

PATATE , CAROTE E PISELLI

Bellissimo contorno variopinto che si accompagna ad innumerevoli abbinamenti. Veloce e poco laborioso , nonché completo come apporto di fibre e proteine.

Ingredienti : 2 patate, 2 carote, 100 GR di piselli, olio evo.

Lessate separatemante le patate, invece carote e piselli li potete lessare assieme a patto che tagliate le carote a rondelle ma non troppo grosse ed in acqua leggermente salata .Scolare le verdure quando sono cotte, riunire in una insalatiera e condire con un po di olio evo.

BUON APPETITO

ARANCE DI HALLOWEEN

Che ne dite di questa simpatica idea per far mangiare dell’insalata anche ad Halloween ai nostri piccini….?

Ingredienti: una arancia per ogni persona  ed un pugnetto di indsalata

In realtà non nulla di chissà cosa dovete prendere un’arancia e tagliarli la calotta, dopodichè con l’aiuto di un coltello e poi con le mani togliere la polpa interna con la quale farete del succo.

Ora con la pazienza incidete le arance disegnano occhi naso e bocca ed a questo punto inserite in ogni arancia un po di insalata.In questo caso l’insalata la dovrete condire in un secondo momento perche non è possibile condirla prima di inserirla.

Il successo però è garantito…sentirete un coro di ohhhhh quando le porterete in tavola.

BUON APPETITO

PANINI AI FICHI SECCHI

Questa è una ricetta che penso di realizzare come uno degli antipasti per le prossime festività Natalizie……è facile e non si sta nemmeno molto a realizzarla.Volendo possiamo fare i panini in anticipo e poi congelarli fino a Natale. Intanto però noi ce li gustiamo come antipasto al pranzo domenicale….

Ingredienti: 250 gr di farina 00,  250 gr di farina manitoba , 1 cubetto di lievito di birra, 300 ml di acqua tiepida, 50 ml di olio , 10 gr di sale, 150 gr di fichi secchi , 200 gr di prosciutto crudo tagliato a fette

Nella planetaria mettiamo la farina ed il sale;in parte prepareremo il nostro cubetto di lievito sciolto dapprima in poca acqua e quando completamente disfatto  aggiungiamo tutta l’acqua ed un cucchiaino di zucchero per favorire la lievitazione.Attendiamo 5 minuti e poi nel lievito aggiungiamo anche i 50 ml di olio.

Versiamo tutto nella planetaria ed impastiamo per bene.Togliamo il panetto e finiamo di lavorarlo a mano con ,se serve ,ancora un po di farina e mettiamo a   lievitare in una ciotola coperta da uno strofinaccio.Quando il panetto avrà raddoppiato il suo volume lo lavoriamo nuovamente e  lo stendiamo con l’aiuto di un materello  dandogli una forma rettangolare.

Distribuiamo sulla superficie di pane i fichi secchi precedentemente tagliati a pezzi ed arrotoliamo il tutto.Tagliamo il rotolo in tanti pezzi che sagomeremo  con le mani per  dare la forma di un panetto rotondo.

Disponiamo i panetti ottenuto su di una tedlia rivestita con carta forno e facciamo lievitare ancora e quando saranno  raddoppiati di volume  nuovamente possiamo passare in forno a 180/200° per circa 20 minuti.Una volta sfornato ricordatevi di mettere i panetti a raffreddare su di una gratella altrimenti il vapore che si formerà sotto i panini ve li renderanno bagnati.

Una volta freddi tagliate i panini per metà e farciteli con del prosciutto crudo, quindi portate in tavola.L’abbinamento tra prosciutto e fichi secchi è davvero gradevole.

BUON APPETITO

PANINI INTEGRALI BIMBY

Ingredienti:500g di farina integrale, 1 cucchiaino di malto o zucchero, un cucchaino abbondante di sale, 1 cubetto di lievito di birra, 300 ml di acqua, 1 cucchiaio di olio extravergine.

Mettere  nel boccale lievito, malto (o zucchero) e acqua. Mescolare  50° vel 3 30 sec. Aggiungere olio, farina mescolata al sale ed impastare  2 min. vel. spiga. Lavorare  qualche secondo con le mani la pasta e metterla  a lievitare in una ciotola coperta dalla pellicola o canovaccio per minimo 1h o fino a quando raddoppia di volume.
Dividere l’impasto in piu’ parti e creare  tante palline. Disporre i panini ottenuti  in una teglia con carta da forno e lasciare  lievitare nuovamente, 30 min. circa.
Cuocere a 200° per circa 25/30 minuto controllando allo scadere del tempo la cottura.
BUON APPETITO

BIETA AL VAPORE

In realtà è una ricetta molto semplice  , ma sopratutto salutare.

Ingredienti: bieta ( quanta ne volete non c’è un dosaggio calcolate circa 250 gr da cruda a testa) , cestello per le verdure al vapore.

Credo che cuocere le verdure al vapore sia quanto di più facile ci sia in cucina.

Pulite bene la bieta e sciacquatela con cura, quindi la mette all’interno dell’apposito cestello oppure nella pentola a campana con i fori

Risultati immagini per pentole per la cottura a vapore

Aggiungete dell’acqua solo sotto il cestello o sotto la pentola senza che questa venga a contatto con le verdure.Mettete sul fuoco a fiamma media e con il coperchio ( altrimenti non si cuoce perchè il vapore fuoriesce ) fino a quando l’acqua inizia a bollire quini abbassate la fiamma e calcolate circa una ventina di minuti.

Controllate se la bieta è cotta altrimenti proseguite ancora un po.

Volendo potete usare la pentola a pressione con l’apposito cestello…calcolate circa 6/7 minuti dall’inizio del sibilo.

Scolate le verdure e condite a piacere.

BUON APPETITO