Archivi categoria: Cani

CANI: IL MASTINO NAPOLETANO

Risultati immagini per mastino napoletano

Questo bel cagnone vanta origini  assai antiche : discende infatti dai grossi molossi assiro-babilonesi.In seguito, poi,  pare che  sia stato il popolo Romano a diffonderli  in tutta Europa.Data la sua storicità si può affermare che il Mastino  Napoletano rappresenti oggi un monumento vivente della moderna cinofilia.

La prima testimonianza dell’esistenza di un cane simile al mastino napoletano, è un bassorilievo assiro del IX secolo a.C. e conservato oggi al British Museum di Londra, il quale raffigura un cane di grossa mole con arti possenti e struttura leonina con pelle che si raccoglie in pliche e pieghe sul collo e sulla testa. Il cane, alto circa 80cm in quanto supera in altezza la cintola del conduttore, è tenuto da un uomo che porta in mano un bastone, molto probabilmente per consapevolizzare lo spettatore riguardo al carattere dell’animale.

Ma le prime testimonianze scritte  risalgono all’epoca Romana:  le stesse sono da ricercare nelle citazioni del Canis Pugnax pesante, l’antico molosso romano impiegato nelle arene contro le belve e nella guardia alle ville di campagna.

Durante l’epoca del brigantaggio, il Mastino napoletano (all’epoca chiamato “Cane ‘e presa”), assieme al Cane corso, quest’ultimo cane definito “cugino” al mastino, fu usato dai briganti durante le rivolte contro l’esercito sabaudo e per fare la guardia nei rifugi.

La razza rischia l’estinzione agli inizi del 900, ma fortunatamente lo scrittore Piero Scanzani nel 1946 notò la razza nelle campagne napoletane e da qui la diffusione nuovamente della stessa. Da allora iniziarono a diffondersi allevamenti un po’ in tutta Italia, per poi arrivare fino all’Inghilterra e gli Stati Uniti.

Immagine correlata

Vale la pena di citare le parole con cui Scanziani ricorda il suo incontro con Guaglione, il capostipite dei libri genealogici del nostro mastino:

« Lo riconobbi all’istante: era uno dei cento che Paolo Emilio il Macedonico aveva portato in Roma al suo trionfo. Era il gran cane d’Epiro, figlio degli assiri, nipote dei tibetani, era il Molossus. Guaglione dall’alto dei suoi secoli, mi fissava imperturbabile, occhi non ostili e non gentili, sguardo che non dà e non chiede: rimira. Rimirava Arno, tenuto al mio guinzaglio. Arretrai ricordando D’Annunzio: molosso pronto ad azzannar senza latrato. Guaglione divenne patriarca. »

In un secondo momento la razza fù perfezionata dall’allevatore Mari Querci nell’allevamento di Ponzano chè riuscì a selezionare un tipo di cane che rispecchia il mastino dei giorni nostri.

Immagine correlata

CARATTERE

Ottimo cane da guardia mai ingiustificatamente agressivo.Difende la casa e le persone ed ha un attegiamento sempre vigile.Ha proprio una dote naturale per questa mansione, anche se in apparenza sembra un sornione. Il mastino napoletano inganna con l’apparenza, anche per goffaggine: quando c’è da scattare scatta e non è affatto pigro, inoltre adora i bambini e ci gioca sempre volentieri.

Non è una razza adatta per tutti: bisogna saperlo educare e tenere con polso fermo sia metaforicamente che fisicamente data la sua mole.Il padrone ideale è una  persona sicura di sé che è pronto a garantire intensa socializzazione, addestramento e guida ferma.In caso contrario il mastino potrebbe prendere il soppravvento su di voi e non ubbidire più….non bisogna lasciarsi ingannare dalla sua presenza goffa: non è per niente così!

Valutare bene quindi se si decide di comperare un mastino:altra caratteristica non meno importante da tenere presente :  questa razza tende a sbavare di continuo e ama spargere il cibo per terra. Inoltre a causa della conformazione del suo muso, russa quando dorme.

Non è un cane adatto alla vita da appartamento, il classico cucciolo da coccolare sul divano. Ha bisogno di muoversi, di correre e giocare all’esterno. Ama stare in giardino e nei parchi, ma non resiste al freddo.

Immagine correlata

Standard di razza del Mastino napoletano

Altezza:
 – maschi da 65 cm a 75 cm
 – femmine  da 60 cm a 68 cm
Peso:
 – maschi da 60 kg a 70 kg
– femmine da 50 kg a 60 kg

Tronco: superiore del 10% all’altezza del cane.
Testa e muso: testa molto larga con abbondanza di pliche e rughe, che deve essere cubica e con gli assi longitudinali superiori paralleli a quelli del muso. Il muso deve essere 1/3 della lunghezza totale.
Tartufo: sulla stessa linea della canna nasale e deve essere largo.
Denti: regolarmente allineati e completi nel numero; sono ammesse chiusure a forbice o a tenaglia.
Collo: deve essere circa 3/10 dell’altezza al garrese.
Pelle: abbondante in tutte le parti del corpo ma non in eccesso, tranne nella parte inferiore del collo dove forma una giogaia.
Arti: sia i posteriori che gli anteriori devono essere in appiombo con ossatura robusta e sempre ben proporzionata.
Spalla: di lunghezza pari ai 3/10 dell’altezza e con inclinazione di 50-60 gradi sul piano orizzontale.
Muscolatura: ben sviluppata ed evidente.
Linea superiore: retta con garrese e mai curva.
Coda: robusta e con base larga; viene amputata per 1/3 della lunghezza.
Proporzioni: la lunghezza del tronco deve essere del 10% superiore all’altezza; la lunghezza totale della testa deve essere pari ai 3/10 dell’altezza al garrese; il rapporto tra cranio e muso deve essere di 2 a 1.
Pelo: di uguale lunghezza in tutto il corpo; sempre liscio.
Colori ammessi: grigio piombo, nero, fulvo e mogano (molto raro).
Difetti più ricorrenti: prognatismo, enognatismo, convergenza e divergenza degli assi cranio-facciali, canna nasale montonina, occhio bianco, macchie bianche sulla testa, altezze fuori standard, mancanza di rughe, criptorchidismo, monorchidismo.

 

Immagine correlata

ALLEVAMENTI DEL MASTINO NAPOLETANO IN ITALIA

  • Allevamento di Fossombrone
    Toscana, provincia di Firenze, comune di Signa.Allevamento a scopo sportivo riconosciuto ENCI e FCI dal 1977

    Indirizzo: casella postale 129 – Tel: 333 2524389 – [Web] – [E-Mail]

  • Allevamento Mastini della Kolimbetra - Allevamento mastino-napoletanoAllevamento Mastini della Kolimbetra
    Sicilia, provincia di Agrigento, comune di Porto Empedocle.Allevamento Mastini Napoletani della Kolymbetra.

    Indirizzo: via dei Limoni, 30 – Tel: 0922535325 – [Web] – [E-Mail]

  • Allevamento Mastino Napoletano Aprea - Allevamento mastino-napoletanoAllevamento Mastino Napoletano Aprea
    Campania, provincia di Caserta, comune di Macerata C..Allevamento del mastino Napoletano.

    Indirizzo: via Starza – Loc. Cuzzolo – Tel: +39 0823 692312 – [Web] – [E-Mail]

  • Allevamento Patrizio Italia - Allevamento mastino-napoletanoAllevamento Patrizio Italia
    Campania, provincia di Napoli, comune di Somma Vesuviana.Allevamento Mastino Napoletano

    Indirizzo: – – Tel: 08119303759 – [Web] – [E-Mail]

  • Baia Verde - Allevamento mastino-napoletanoBaia Verde
    Campania, provincia di Caserta, comune di Castel Volturno.Allevamento del Mastino Napoletano.

    Indirizzo: viale F. Granacci, 10 – Tel: 0823852759 – [Web] – [E-Mail]

  • dei Due Briganti - Allevamento mastino-napoletanodei Due Briganti
    Piemonte, provincia di Alessandria, comune di Alessandria.Allevamento dei Due Briganti per la selezione del Bassethound e del Mastino Napoletano.

    Indirizzo: – – Tel: 3276353653 – [Web] – [E-Mail]

  • Dei Giganti delle Mire Alte - Allevamento mastino-napoletanoDei Giganti delle Mire Alte
    Veneto, provincia di Treviso, comune di Refrontolo.Il nostro è un allevamento amatoriale nato dalla passione per il “grande cagnone“ che sin da piccolo aveva tanto conquistato il mio cuore.

    Indirizzo: via Molinetto, 14b – Tel: 349/3693282 – [Web] – [E-Mail]

  • Dei Gigiatti - Allevamento mastino-napoletanoDei Gigiatti
    Veneto, provincia di Rovigo, comune di Porto Viro.Allevamento Mastini Napoletani e Chow Chow

    Indirizzo: via Cesare Battisti, 30 – Tel: 0426/633041 – [Web] – [E-Mail]

  • Dei Molossi del Matese - Allevamento mastino-napoletanoDei Molossi del Matese
    Campania, provincia di Caserta, comune di Dragoni.Poche cucciolate all’anno, un alimentazione adeguata, ampi spazi disponibili e un igiene quotidiana molto attenta.

    Indirizzo: Loc. Teti – Tel: 0823866687 – [Web] – [E-Mail]

  • Dei Molossi delle Terre Stregate - Allevamento mastino-napoletanoDei Molossi delle Terre Stregate
    Campania, provincia di Benevento, comune di Guardia Sanframondi.Allevamento e selezione del Mastino napoletano.

    Indirizzo: Viale della Vittoria, 51 – Tel: 3314416405 – [Web] – [E-Mail]

  • Del Gheno - Allevamento mastino-napoletanoDel Gheno
    Veneto, provincia di Treviso, comune di Bessica di Loira.Allevamento del Mastino Napoletano

    Indirizzo: via Bassanese, 59 – Tel: 0423 – 470279 – [Web] – [E-Mail]

  • Del Nolano - Allevamento mastino-napoletanoDel Nolano
    Campania, provincia di Napoli, comune di Scisciano.Negli anni 70 il mio allevamento e’ stato riconosciuto dall’E.N.C.I. con il nome “Allevamento del Nolano”.

    Indirizzo: via Vinella, 23 – Tel: +39 (081) 844.10.24 – [Web] – [E-Mail]

  • Del Vesuvio - Allevamento mastino-napoletanoDel Vesuvio
    Campania, provincia di Napoli, comune di Sant’Anastasia.Allevamento riconosciuto E.N.C.I e F.C.I. con suffisso d’allevamento omologato “DI CASA BENEDUCE”.

    Indirizzo: via Starza Andreoni, 13 – Tel: 3929776705 – [Web] – [E-Mail]

  • Della Rocca di Sopra - Allevamento mastino-napoletanoDella Rocca di Sopra
    Toscana, provincia di Firenze, comune di Calenzano.Selezione Mastino Napoletano grigio e nero

    Indirizzo: via Baroncoli, 20 – Tel: – – [Web] – [E-Mail]

  • Delle Cicogne - Allevamento mastino-napoletanoDelle Cicogne
    Toscana, provincia di Pisa, comune di Peccioli.Allevamento Mastino Napoletano – Neapolitan Mastiff – Matin de Naples

    Indirizzo: Podere Le Cicogne, 131 – Tel: 0587/697146 – [Web] – [E-Mail]

  • di Timone - Allevamento mastino-napoletanodi Timone
    Piemonte, provincia di Alessandria, comune di Bistagno.Allevamento amatoriale del Mastino Napoletano.

    Indirizzo: Reg. Case Blengio 1 – Tel: 3395361577 – [Web] – [E-Mail]

  • FondoAnfossi - Allevamento mastino-napoletanoFondoAnfossi
    Sicilia, provincia di Palermo, comune di Palermo.Allevamento del Mastino Napoletano – Selezione e Passione per la Razza

    Indirizzo: – – Tel: 091-6713531 – [Web] – [E-Mail]

  • fondoanfossi - Allevamento mastino-napoletanofondoanfossi
    Sicilia, provincia di Palermo, comune di Palermo.Disponiamo cuccioli è cuccioloni migliori linee di sangue.

    Indirizzo: via Pescia – Tel: 3383055036 – [Web] – [E-Mail]

  • Guardiani del Volturno - Allevamento mastino-napoletanoGuardiani del Volturno
    Campania, provincia di Caserta, comune di Casal di Principe.Allevamento del Mastino Napoletano.

    Indirizzo: Corso Umberto, 236 – Tel: 0039 081-8921076 – [Web] – [E-Mail]

  • I mastini del Robbiano - Allevamento mastino-napoletanoI mastini del Robbiano
    Toscana, provincia di Pistoia, comune di Serravalle Pistoiese.Selezione del Mastino Napoletano

    Indirizzo: via Campora, 12 – Tel: +39-0573-916147 – [Web] – [E-Mail]

  • Intoccabile Romano - Allevamento mastino-napoletanoIntoccabile Romano
    Sicilia, provincia di Palermo, comune di Palermo.Allevamento che selezione da più di 30 anni la razza mastino napoletano, nelle nostre linee di sangue troviamo i migliori campioni.

    Indirizzo: via Paruta – Tel: 3283844924 – [E-Mail]

  • La Grande Mole - Allevamento mastino-napoletanoLa Grande Mole
    Piemonte, provincia di Torino, comune di Beinasco.Allevamento amatoriale del Mastino Napoletano di Giovanni Corrias.

    Indirizzo: via Perotti, 18 – Tel: +39.11-358.20.17 – [Web] – [E-Mail]

  • La Grande Ombra - Allevamento mastino-napoletanoLa Grande Ombra
    Campania, provincia di Napoli, comune di Acerra.Allevamento amatoriale del Mastino Napoletano

    Indirizzo: Loc. Gaudello – Tel: 338 66 03 288 – [Web] – [E-Mail]

  • Mastini " del Vecchio Mattatoio" - Allevamento mastino-napoletanoMastini ” del Vecchio Mattatoio”
    Lazio, provincia di Roma, comune di Ardea.Selezione dei soggetti per morfologia ed equilibrio caratteriale capaci svolgere di compiti di protezione della famiglia e delle sue proprieta.

    Indirizzo: via Orbetello 14 – Tel: 333 4004683 – [Web]

  • Mastini del lago d'Iseo - Allevamento mastino-napoletanoMastini del lago d’Iseo
    Lombardia, provincia di Bergamo, comune di Pianico.Allevamento composto da 6 maschi e 20 femmine.

    Indirizzo: via Nazionale – Tel: 3311090995 – [E-Mail]

  • Mastini della rupe - Allevamento mastino-napoletanoMastini della rupe
    Lazio, provincia di Roma, comune di Ardea.Allevamento e selezione mastino napoletano.

    Indirizzo: via mare delle nubi 11 – Tel: 349/1515542 – [Web] – [E-Mail]

  • Mastini dello Stradone - Allevamento mastino-napoletanoMastini dello Stradone
    Campania, provincia di Napoli, comune di Somma Vesuviana.Direttamente dai luoghi di origine, dopo numerosi successi in Italia e all’estero, le migliori linee di sangue.

    Indirizzo: via Miele, 17 – Tel: +39 338 463 5210 – [Web] – [E-Mail]

  • Mastini Napoletani del Montenudo - Allevamento mastino-napoletanoMastini Napoletani del Montenudo
    Lombardia, provincia di Varese, comune di Brenta.Allevamento del Mastino Napoletano

    Indirizzo: via Privata Montenudo, 1 – Tel: +39 0332.603052 – [Web] – [E-Mail]

  • Mastino Sine^die Italia - Allevamento mastino-napoletanoMastino Sine^die Italia
    Sicilia, provincia di Palermo, comune di Palermo.Allevamento sportivo e selezione di Mastini Napoletani.

    Indirizzo: via Saitta Longhi, 108 – Tel: 3486098707 – [Web] – [E-Mail]

  • Morinorum - Allevamento mastino-napoletanoMorinorum
    Emilia Romagna, provincia di Forli Cesena, comune di Castrocaro Terme.Allevamento Amatoriale del Mastino Napoletano presso Agriturismo Monte Valbelle.

    Indirizzo: via Bagnolo, 183 – Tel: 0543/766192 – [Web] – [E-Mail]

  • Napoletan mastin the best - Allevamento mastino-napoletanoNapoletan mastin the best
    Lombardia, provincia di Bergamo, comune di Costa Volpino.Allevamento composto da mastini di linea di sangue antica. Tutti con pedigree figli di campioni italiani e internazionali.

    Indirizzo: via Mazzini 10 – Tel: 3485759619 – [E-Mail]

  • Regno di Sicilia - Allevamento mastino-napoletanoRegno di Sicilia
    Sicilia, provincia di Palermo, comune di Palermo.La passione per gli animali, i cani ed i Molossi in particolare è parte di me, del mio vissuto.

    Indirizzo: via Sambucia, 74 – Tel: 0916687160 – [Web] – [E-Mail]

  • San Procolo - Allevamento mastino-napoletanoSan Procolo
    Marche, provincia di Fermo, comune di Monte Vidon Combatte.Allevamento razze canine italiane da utilità nel rispetto per la loro storia e funzione.

    Indirizzo: S.Procolo – Tel: 328/6927379 – [Web] – [E-Mail]

  • Virgilio Dal Buono - Alleri - Allevamento mastino-napoletanoVirgilio Dal Buono – Alleri
    Toscana, provincia di Grosseto, comune di Ribolla…. una razza, un gruppo di amici uniti da una inguaribile passione, un’idea-progetto: da tutto questo nascono gli “Alleri – Allevatori Riuniti”

    Indirizzo: Tenuta Dal Buono – Campo alla Pigna – Tel: 336 33.00.33 – [Web] – [E-Mail]

  • Viscalori - Allevamento mastino-napoletanoViscalori
    Sicilia, provincia di Siracusa, comune di Augusta.Allevamento Mastino Napoletano.

    Indirizzo: – – Tel: 328 864 1519 – [Web] – [E-Mail]

IO VI HO PUBBLICATO GLI ALLEVAMENTI CHE HO TROVATO MA NON HO VERIFICATO SE SIANO ANCORA ATTIVI …IN OGNI CASO BASTA FARE UNA TELEFONATA E SU TUTTO QUESTO ELENCO QUALCOSA DI BUONO DOVREBBE ESSERCI…….

Risultati immagini per mastino napoletano

 

RAZZE CANINE :L’ALANO

Una delle razze di cani che io amo particolarmente  è l’Alano per la sua maestosità e la sua infinita dolcezza…..il gigante buono.

Ovviamente per tenere un Alano ci vuole spazio perciò non è cosa per tutti ma converrete con me che questo stupendo animale ha il suo fascino….

La razza dell’Alano trae  le sue origini dalla Germania

L’Alano Tedesco ( per noi semplicemente Alano) è conosciuto anche come “Grande Danese”, anche se non ha niente a che vedere con la Danimarca.Chiamato a volte erroneamente Gran Danese, l’Alano ha la nazionalità tedesca, forse l’equivoco è nato perché proprio in Danimarca questa razza è molto diffusa. Nasce però a Berlino nel 1878 quando un gruppo di allevatori ha deciso di catalogare gruppi di cani simili, provenienti dalla regione sud occidentale della Germania.

Li hanno chiamati Deutsche Dogge, nel 1880 è stato definito il primo standard, nel 1888 è stato fondato il Deutsche Doggen Clubenel 1920 è spuntato il nome ”Alano”. Tra le teorie sull’origine dell’Alano, che spiegherebbe anche il suo nome, c’è quella che narra come sia giunto in Europa nel IV secolo assieme a guerrieri sciti chiamati Alani, o Alaunt.Ai tempi, e lo è tuttora, l’Alano era un cane da caccia , specializzato in animali selvatici tra cui preferisce cinghiale, cervo e all’orso. Nel tempo l’Alano è stato incrociato con levrieri tedeschi e il vecchio mastino tedesco dandogli il fisico da levriero e il muso da mastino. Lo standard più recente risale al 2001 e riporta una nuova disposizione per le orecchie che non potranno più essere tagliate, oltre ad una nota sul mantello e le pezzature.

 

Aspetto generale

L’Alano è una delle razze di maggior taglia, mesomorfo mesocefalo. Pur essendo un cane di grande taglia, non è massiccio e tozzo, ma al contrario, è snello e slanciato. La sua testa è imponente e le sue linee sono eccezionalmente eleganti nell’insieme. Da alcuni viene indicato come il “molosso per eccellenza”.

Carattere

La sua bellezza estetica, la sua statuaria imponenza e le altre caratteristiche esteriori valgono assai poco in confronto alle doti di carattere, temperamento, intelligenza.

Va detto innanzi tutto che esiste una grande omogeneità di carattere in questa razza, vi sono cioè atteggiamenti e comportamenti assai particolari comuni a tutti gli alani. L’alano è (come richiede lo stesso standard) fedele ed affettuoso con i familiari, schivo e diffidente verso gli estranei.

Ciò che colpisce è il modo di essere affettuoso: l’alano, infatti, nonostante la mole gigantesca, ricerca un vero contatto fisico con il proprio padrone si ingegna in ogni modo per potergli sempre stare il più vicino possibile.

Per questo, a dispetto delle sue dimensioni, e un cane adatto a vivere in casa: sa infatti essere attento nei movimenti ed ama riposare per lunghe ore ai piedi del padrone, prediligendo, comunque, un giaciglio morbido e comodo. Il suo attaccamento verso il padrone, praticamente morboso, lo rende un amico fedele ed un ottimo guardiano, attento, vigile, coraggioso, avvantaggiato dall’aspetto e dalla mole che di per sé incutono rispetto e timore.

Raramente assume atteggiamenti feroci e solo in caso di necessità interviene con enorme, spaventosa potenza, con coraggio e determinazione sorprendenti per chi è abituato a conoscerne soltanto la flemma che lo contraddistingue.

L’alano è insomma dotato di straordinario equilibrio e lo dimostra in mille situazioni diverse. Ha per esempio un atteggiamento protettivo ed assai delicato con bambini e cuccioli e con tutto ciò che è piccolo. Inoltre normalmente non è aggressivo verso gli altri cani come di solito avviene per le altre razze di grande mole.

L’alano è poi pigro, riflessivo, tollerante, sornione, placido, dolce e, quando è d caso e con chi ama, sa stare volentieri agli scherzi.

Standard

Altezza:
 – maschi almeno 80 cm 
 – femmine almeno 72 cm
Peso: 45-55 kg

TRONCO : con costruzione nel quadrato. L’altezza al garrese è circa pari alla lunghezza del tronco. Il dorso è corto. Il ventre è ben rialzato.

TESTA E MUSO: aspetto molto importante per questa razza. E’ Allungata, stretta e con una bellissima espressione. Il muso è pieno con labbra abbondanti. Orecchie attaccate alte; talvolta vengono tagliate lunghe ed appuntite.

TARTUFO: sulla stessa linea della canna nasale e deve essere largo e voluminoso. Sempre di colore scuro.

DENTI: regolarmente allineati, completi nel numero e molto sviluppati. Chiusura a forbice.

COLLO: lungo e asciutto. Deve essere attaccato alto. Muscoloso con pelle ben aderente.

PELLE: aderente al corpo in ogni sua parte.

ARTI: sempre in appiombo, forti e muscolosi. Nel posteriore la coscia deve essere larga e con buona massa muscolare. Forti le articolazioni

SPALLA: scapole lunghe e oblique, formando un angolo con l’avambraccio compreso tra i 100° ed i 110°, calcolato tracciando la direzione della scapola e quella dell’omero (dunque del braccio e non avambraccio). Ciò consente la maggior ampiezza nel passo.

MUSCOLATURA: sviluppata ed evidente in tutto il corpo.
Linea superiore: dritta, robusta e tesa.

CODA: di giusta lunghezza. Deve arrivare all’altezza dei garretti posteriori. L’attaccatura è alta.
Proporzioni: costruzione nel quadrato.

PELO: di uguale lunghezza in tutto il corpo; liscio, fitto e lucido.

Colori ammessi.

TIGRATO

FULVO

NERO

BLU

ARLECCHINO

 
Difetti più ricorrenti: prognatismo, enognatismo, convergenza e divergenza degli assi cranio-facciali, criptorchidismo, monorchidismo, colori diversi da quelli indicati dallo standard, spalla dritta, ambio, misure fuori standard, occhio chiaro, mancanze di premolari.