Archivio mensile:febbraio 2017

Crema di tenerumi e patate con feta greco cuko

Questa è una variante della ricetta che vi ho postato un po di tempo fa e che completa e cambia notevolmente il sapore del piatto base.Questo è proprio l’esempio di quanto poco basti per creare una nuova ricetta….

Ingredienti: 50 gr di porro, 30 gr di olio evo, 500  gr tra patate e tenerumi (zucchine siciliane ma potete usare anche le zucchine comuni), 500 gr di acqua, sale q.b., formaggio tipo feta greco q.b.

Mettiamo nel boccale il porro tagliato a rondelle con l’olio 3 min. 100° vel 2.

Aggiungiamo le verdure ,l’acqua ed il sale e cuociamo 30 min. 100° vel.2.

Terminata la cottura attendiamo qualche minuto e poi frulliamo il tutto  per 30 sec. vel 10.

Assaggiare se il sale è sufficiente  e prima di  portare in tavola mettere in ogni piatto un po di feta tagliato a pezzi.

BUON APPETITO

Castagnole bimby

Il carnevale volge quasi al termine…approfittiamo allora per goderci ancora una volta queste deliziose castagnole….

 

Ingredienti:buccia di 1 limone, succo di 1/2 limone, 1 cucchiaio di rum , 400 gr. di farina “00”, 4 uova intere, 100 gr. di zucchero, 35 gr. di olio di semi, 1 bustina di lievito per dolci,
un pizzico di sale, olio (per friggere), zucchero al velo.

Mettere nel boccale la buccia del limone e tritare a vel. 5 per 8 sec.
Aggiungere tutti gli altri ingredienti (in ordine di scrittura “ingredienti”) quindi il succo, il rum ecc. e impastare 2 minuti a vel. 2 per poi passare a vel. spiga per altri 2 minuti. L’impasto dovrà risultare appiccicoso
Lasciar riposare l’impasto per 30 minuti con coperchio ben chiuso in modo da non far prendere aria all’impasto .
In una pentola non troppo grande versare il litro d’olio e metterlo su di una fiamma medio /bassa e far diventare caldo.
Con l’aiuto di due cucchiaini prenderemo un pò d’impasto e lo  andremo a mettere nell’olio caldo.
Sollevare le castagnole dall’olio quando sono ben dorate e scolarle su carta assorbente Ora cospargerle di zucchero a velo o per i più golosi di miele.

BUON APPETITO

Lo sfincione di San Vito

Chi è di origini siciliane sicuramente conosce la ricetta dello sfincione, ma forse pochi sanno che esiste una ricetta parallela che utilizza la ricotta nell’impasto rendendolo decisamente più morbido e leggero.Facciamolo insieme….

Ingredienti: 150 gr di farina rimacinata, 150 gr di farina 00,  250 g di ricotta, 1/2 bicchiere di latte, 1 cubetto di lievito di birra , 10 gr di sale, 1 cucchiaino di zucchero.Per il ripieno: 4 cipolle medie, 100 gr di salsa di pomodoro, 10  acciughe sott’olio, olio evo, sale q.b., caciocavallo ( se non ne avete potete utilizzare formaggio grana gratuggiato).

Iniziamo dal condimento.

Affettate sottilmente le cipolle o tritarle  al tritatutto, e porle in una casseruola con acqua sufficiente a coprirle appena. Fatele cuocere fino a che l’acqua non si assorbe completamente.

A questo punto aggiungete un pochino d’ olio e continuate la cottura per qualche minuto. Aggiungete le acciughe a pezzi per farle sciogliere e la salsa di pomodoro. Aggiustate di sale, unite un cucchiaio di zucchero  continuando la cottura per 20 minuti circa. La salsa dovrà risultare densa.

Sciogliete il lievito e lo zucchero nel latte tiepido. Versate  nella planetaria la farina,  aggiungete la ricotta  , il sale ed il latte con il lievito sciolto ed iniziate ad impastare.

Fate una palla e mettete a lievitare per un’ora.

Quando l’impasto risulterà raddoppiato di volume stendetelo nella teglia e accendete il forno a 200°, nel frattempo avverrà un’ulteriore lievitazione nella teglia.

Versate la salsa preparata in precedenza distribuendola sull’impasto. Cospargete con un po’ d’origano.

Cospargete lo sfincione col formaggio gratuggiato e infornare a 200° per 20 minuti circa.

Si otterrà una consistenza davvero… “sfinciosa”!

Infine se lo desiderate prima di portare lo sfincione a tavola lo potete tagliare a pezzi……fate vobis…

BUON APPETITO

Insalata di rinforzo

Questa insalata si chiama proprio così: Insalata di rinforzo…. ed è un piatto tipico della vigilia di Natale napoletano che  ha origini molto antiche.Detto questo secondo me è un contorno che ben si sposa nelle fredde giornate invernali magari accompagnato da una bella frittata di patate…Peraltro omettendo di usare le acciughe questa ricetta può diventare anche vegetariana e vegana…..ecco la ricetta.

Ingredienti:1 cavolfiore di media grandezza, capperi, olive nere di Gaeta, cetriolini, peperoni sottaceto, acciughe spezzettate, sale, pepe, olio,
qualche cucchiaio d’aceto.

Lessate in abbondante acqua salata 1 cavolfiore di media grandezza, scolate al dente e tagliatelo a pezzi. Regolandovi per ciascuna dose secondo i vostri gusti, mettete in una terrina capperi, olive nere di Gaeta, cetriolini, peperoni sottaceto, acciughe spezzettate e il cavolfiore. Insaporite con sale, pepe e olio e qualche cucchiaio d’aceto, fate amalgamare per qualche ora prima di servire.

BUON APPETITO

Bambi e Pimpi cuko

Ieri sera ho trovato nel mio armadio magico gli stampi dei personaggi Disney che avevo comperato tempo fa….l’idea:prima colazione da realizzare con il cuko!!Direi che l’operazione è riuscita alla grande…..

Ingredienti: 125 gr di burro ammorbidito, 125 gr. di zucchero, 150 gr di farina autolievitante, 30 gr di mandorle, 2 uova, un pochino di latte.

Per prima cosa inseriamo nel boccale le mandorle ed azioniamo 2 min. vel 10.

Ora inseriamo tutti gli ingredienti assieme e facciamo partire per 30 sec vel 10 aggiungendo dal foro un pochino di latte se sentite che il robot stenta un po….Passati i 30 sec aprite ,controllate l’impasto che deve essere cremoso ma non liquido,quindi se necessario agiungere ancora un goccino di latte ,chiudere ed azionare con il tasto pulse per altri 30 sec.Versare l’impasto in uno stampo in silicone di vostro gradimento ed infornare a 180 gr. per circa 30 min facendo attenzione che non bruci e facendo la prova stecchino prima di togliere dal forno per assicurarsi dell’avvenuta cottura.

Lasciare raffreddare completamente prima di sformare e cospargere con zucchero al velo.

BUON APPETITO

Quinoa con borlotti al rosmarino ( ricetta vegana)

Se credete che mangiare  vegano sia tutt’altro che saporito e gustoso ,questa sarà la ricetta che vi farà sicuramente cambiare idea.!!

Ingredienti: 70 gr di quinoa a persona, 40 gr di borlotti a persona ( o altro tipo di fagioli come desiderate), aghi di rosmarino, uno spicchio d’aglio, brodo di verdure q.b., olio evo.

Per prima cosa fate lessare i fagioli in un po d’acqua leggermente salata.A parte in una padella antiaderente fate imbiondire l’aglio nell’olio con anche gli aghi di rosmarino tagliati finemente con le forbici;quando l’aglio inizia a prendere colore versate la quinoa lasciate tostare un attimo ed iniziate ad aggiungere un po di brodo alla volta come se fosse un risotto ,mescolando spesso affinchè non si attacchi al fondo ed aggiungendo altro brodo quando il composto si asciuga fino a completa cottura ( circa 15 min).Quando la quinoa è quasi cotta aggiungiamo anche i fagioli,facciamo insaporire per qualche minuto ed il nostro piatto è pronto per essere portato a tavola.Sentirete che bontà!!

BUON APPETITO

Focaccia fantasia.

Questa focaccia è a dir poco invitante e deliziosa con un ricco ripieno capace di prendere per la gola grandi e piccini….

Ingredienti: 500 gr di farina ( 250 gr di manitoba e 250 gr di doppio 00) , 10 gr di sale, un cubetto di lievito di birra, 50 gr di olio di semi di girasole, 300 gr di acqua.Per il ripieno: un misto tra prosciutto cotto, capperi, olive  nere, mozzarella .

Nella planetaria mettiamo la farina ed il sale;in parte prepareremo il nostro cubetto di lievito sciolto dapprima in poca acqua e quando completamente disfatto  aggiungiamo tutta l’acqua ed un cucchiaino di zucchero per favorire la lievitazione.Attendiamo 5 minuti e poi nel lievito aggiungiamo anche i 50 ml di olio.

Versiamo tutto nella planetaria ed impastiamo per bene.Togliamo il panetto e finiamo di lavorarlo a mano con ,se serve ,ancora un po di farina e mettiamo a   lievitare in una ciotola coperta da uno strofinaccio.Nel frattempo prepariamo il ripieno :in una ciotola mettiamo un po di prosciutto tagliato a pezzi,la mozzarella anch’essa tagliata a cubetti, le olive ed i capperi.

Quando il panetto avrà raddoppiato il suo volume lo lavoriamo nuovamente e otteniamo due dischi di pasta che andremo a stendere per bene con l’aiuto di un matterello.Il primo disco lo appoggiamo su di uno stampo da forno  rotondo foderato di carta forno.

Riempiamo il disco con il ripieno precedentemente preparato ed andiamo a coprire con l’altro disco di pasta avendo cura di sigillare bene i bordi.Mettiamo a lievitare nuovamente e quando la focaccia avrà raddoppiato il suo volume mettiamo in forno  a cucinare fino a completa doratura.Sfornare e mettere a raffreddare su di una gratella.

BUON APPETITO

Gnocchi di zucca con brie e noci

Un’idea per un pranzo domenicale un po speciale od anche se volete ,perchè  no,per cambiare ogni tanto e portare in tavola qualche cosa di nuovo…

Ingredienti per 4 persone: 500 gr di gnocchi alla zucca( anche gnocchi di patata se preferite io avevo questi pronti), 200 gr di brie, 3 cucchiai circa di latte, 50 gr di gherigli di noci, sale , noce moscata.

Far sciogliere il formaggio brie con qualche cucchiaio di latte.Tritare grossolanamente le noci ed aggiungerle alla crema di formaggio (lasciando un pò di noci tritate da mettere direttamente sui piatti.).

Nel frattempo cuocere gli gnocchi  in abbondante acqua salata, scolarli e versarli nel condimento.
Aggiungere una grattugiata di noce moscata e far amalgamare gli gnocchi nella crema di formaggio e noci.

Servire in tavola ben caldo completando ogni piatto con qualche pezzetto di noce tenuto da parte.

BUON APPETITO

Dolcini di carnevale bimby

Ormai il Carnevale si va via via presentando nelle nostre piazze e nelle nostre vie…allora anche noi brave cuoche…. in cucina  ci adeguiamo a questo evento preparando dei bellissimi e buonissimi dolcetti colorati….

Ingredienti: 300 gr di zucchero, 4 uova, 150 gr di farina, 150 gr di fecola, 150 gr di latte, 150 gr di olio di semi, 1 bustina di lievito, 3 coloranti alimentari a vostra scelta, mezza fialetta aroma rum.

Iniziamo montando le uova con lo zucchero:posizioniamo la farfalla ed inseriamo nel boccale lo zucchero e le uova e montiamo 15 min vel.3.

Con le lame in movimento,sempre a vel. 3, aggiungiamo un cucchiaio per volta la farina che avremo prima miscelato assieme alla fecola ed al lievito. ( 1 min. in tutto).

Sempre con le lame in movimento,dal foro del coperchio, uniamo a filo il latte a temperatura ambiente e l’olio ( 1 min. in tutto)

Dividiamo il composto in 4 ciotole cercando di far ugual peso di composto in ognuna.In una ciotola non aggiungiamo nulla, nelle altre mettiamo in ognuna un colorante alimentare diverso e mescoliamo lentamente fino a quando ogni colore sarà uniforme.

Prendete ora uno stampo quadrato e con un cucchiaio  da cucina mettiamo NEL CENTRO  dello stampo il primo colore ,poi sempre NEL CENTRO  dello stampo sopra al colore appena messo versiamo il secondo colore e così via via fino ad esaurire tutti i colori e tutto l’impasto. Inforniamo e cuciniamo per circa 40 min a 180° facendo la prova stecchino prima di togliere il dolce dal forno.

Solo quando il dolce sarà freddo lo cospargete con dello zucchero al velo e lo tagliate in tanti quadratini di egual misura ottenendo in questo modo i dolcini colorati di carnevale!!!

BUON APPETITO

Spiedini di gamberoni grigliati

Veloci , facili….BUONI!!!!

Ingredienti: gamberoni (calcolatene 3 per ogni spiedino che volete realizzare),un po di peperone rosso e verde, olio evo, sale, uno spicchio d’aglio.

 Sgusciare i gamberoni togliendo anche il filamento nero e lavarli bene .

Infilzarli sugli  spiedini di legno alternandoli a pezzetti di peperone. In una ciotola preparare un’emulsione con sale , pepe e  olio evo con anche lo spicchio d’aglio tritato.Con questa emulsione spennellare per bene gli spiedini e farli  cuocere circa 3 minuti per parte su una griglia calda continuando a spennellare con  l’olio e ..una volta cotti servire subito in tavola.

BUON APPETITO